ISO 27447:2009 - Attività antibatterica di Active contro batteri tipo Staphilococcus aureus antibiotico-resistente

Scopo principale è quello di determinare se un materiale ha proprietà antibatterica grazie all’attività fotocatalitica.
Il test prevede di mettere a contatto il campione con lo Staphilococcus Aureus ATCC 43300 meticillino-resistente (MRSA) e di irraggiarlo sotto una sorgente UV di lunghezza d’onda e potenza precisamente indicate nella norma. La scelta del modo di irraggiamento è basilare per avere una misura che metta in evidenza il reale ruolo del materiale fotocatalitico. Il test termina con la conta batterica finale e quindi il calcolo del parametro ΔR che è il valore dell’attività fotocatalitica antibatterica del materiale.

Scarica la certificazione

ISO 27447:2009 - Attività antibatterica di Active contro batteri tipo Escherichia Coli.

La prova permette di valutare la sopravvivenza dei batteri del tipo Escherichia Coli ATCC 8739 sulla superficie del prodotto CALACATTA ACTIVE 300x150cm, sottoposto ad irraggiamento UV di intensità 0.25mW/cm2 (2.5W/m2) per 8 ore, dimostrando che nelle condizioni di prova specificate nella descrizione campione, la riduzione batterica risulta pari al 99.99%.

Scarica la certificazione

Case History

Ristoranti

RISTORANTE ÈVVIVA

La ceramica antibatterica Active è protagonista del lungo bancone del Ristorante a km0 Èvviva, di Andrea Muccioli e Franco Aliberti, a Riccione.

Scopri di più
Uffici

ARTEST

L'efficacia antibatterica di Active ha permesso ad Artest di soddisfare i requisti della norma ISO 7218 che fissa le caratteristiche necessarie per i laboratori di analisi microbiologiche.

Scopri di più
Fitness & Spa

MANHATTAN FITNESS CENTRE

Active evita il proliferare delle micosi dei piedi e riduce le polveri sottili e il monossido di carbonio migliorando la qualità dell'aria nella sauna.

Scopri di più

Domande Frequenti

Domande Frequenti

Che vantaggio ho nell'utilizzare piastrelle Active rispetto a pulire tutti i giorni i pavimenti con i detersivi igienizzanti e antibatterici?

Grazie ad Active è possibile evitare l’uso di detersivi che rappresentano una delle cause dell'inquinamento delle acque. Inoltre è stato testato in laboratorio che Active è in grado di eliminare anche i batteri più pericolosi come quelli resistenti agli antibiotici (MRSA), grandissimo problema per quelle persone che hanno il sistema immunitario meno efficiente (es. degenti negli ospedali, case di riposo, ecc..).

Pareri Autorevoli

Back to top