Domande Frequenti

Da quale idea o richiesta particolare nasce Active?

Active Clean Air & Antibacterial Ceramic™ nasce da una richiesta del fondatore del Gruppo Iris, dott. Romano Minozzi, ai suoi collaboratori di creare un nuovo materiale ceramico, che potesse fare uso delle più moderne scoperte scientifiche e tecnologiche, con lo scopo ambizioso di realizzare una nuova piastrella che fosse non solo esteticamente attraente, ma che avesse anche la caratteristica, unica al mondo, di giocare un ruolo attivo nel migliorare la qualità della vita dell’uomo.


Le piastrelle con trattamento Active sono più delicate delle piastrelle classiche?

Assolutamente no. Le piastrelle trattate con Active subiscono un trattamento termico a 680°C e passano infine attraverso una serie di spazzolatrici industriali che utilizzano acqua, sapone e spazzole abrasive. Le piastrelle Active possono essere usate senza alcun problema sia a rivestimento di pareti che a pavimento.


Cosa succede alle piastrelle Active se accidentalmente dovesse caderci sopra un liquido aggressivo?

Niente. Test in laboratorio hanno dimostrato che le superfici Active sono resistenti al contatto accidentale con i più comuni liquidi acidi o basici.


Che cos'è il Biossido di Titanio? E' sicuro per la salute umana?

Il Biossido di Titanio (TiO2) sotto forma di particelle micrometriche fissate ad alta temperatura sulle lastre in ceramica, rappresenta per Active Clean Air & Antibacterial Ceramic™ il fotocatalizzatore per eccellenza.
La dimensione micrometrica (e non nanometrica) del Biossido di Titanio utilizzato esclude ogni rischio per la salute dell'uomo e per l’ambiente durante la fabbricazione, applicazione e l'utilizzo finale.


Cosa sono le norme ISO?

Le norme ISO rappresentano gli standard per la certificazione di qualità. L'Organizzazione internazionale per la normazione, detta comunemente ISO, è la più nota organizzazione internazionale per la definizione di normative relative alla gestione e la certificazione di qualità. Partecipano all'ISO, gli enti di 162 Stati. Le varie norme riportano con grande precisione la metodologia di esecuzione della prova in modo che il dato finale possa essere inconfutabile e riproducibile in qualsiasi laboratorio al mondo. Per questo motivo la norma elenca dettagliatamente metodi e procedure da seguire fino all’elaborazione finale dei dati e al documento finale da redigere.


Se dovessi rivestire un edificio con Active, c’è qualche possibilità di distacco del biossido di titanio dalle lastre a causa di condizioni atmosferiche avverse (freddo, ghiaccio, o anche forti temporali con grandine)?

Assolutamente no. Il metodo preparativo garantisce una perfetta adesione del biossido di titanio e la sua stabilità in qualsiasi condizione atmosferica.


Cosa significa anatasio?

Il biossido di titanio si presenta in natura in tre forme diverse dal punto di vista cristallografico. L’anatasio è una di queste tre forme ed è la forma attiva dal punto di vista delle proprietà fotocatalitiche.


Che cos'è la fotocatalisi?

La fotocatalisi è una reazione fotochimica, condotta mediante l'ausilio di un catalizzatore che esplica la sua azione quando irradiato con luce di opportuna lunghezza d'onda. I fotocatalizzatori classici sono dei semiconduttori tra i quali il biossido di titanio è il più attivo e più utilizzato. Sfruttando l'energia luminosa, i fotocatalizzatori causano la formazione di reagenti ossidanti che decompongono le sostanze organiche ed inorganiche presenti nell'atmosfera e responsabili dell'inquinamento. La fotocatalisi quindi non è altro che l'accelerazione dei processi di ossidazione esistenti in natura, e favorisce una rapida decomposizione degli inquinanti presenti nell’ambiente ed impedisce l'accumularsi e il proliferare dei batteri ed esplica un'attività autopulente.


I materiali Active Clean Air & Antibacterial Ceramic™ sono ecologici?

Active Clean Air & Antibacterial Ceramic™ contiene sostanze chimiche innocue per l'uomo, che sviluppano effetti benefici sull’atmosfera e sulla salute. Inoltre, grazie alle proprietà autopulenti del prodotto, la necessità di utilizzare detergenti diminuisce, contribuendo anche in questo modo a ridurre l’inquinamento atmosferico e delle acque.


Back